EUROPEO EMX250 LA SABBIA OLANDESE METTE A DURA PROVA IL TEAM SILVER ACTION

EUROPEO EMX250 LA SABBIA OLANDESE METTE A DURA PROVA IL TEAM SILVER ACTION

 

Per i piloti italiani, le piste sabbiose sono sempre state dure da digerire perché i terreni morbidi richiedono una tecnica di guida che si impara e si affina soltanto se diventano il tuo pane quotidiano.

Che fosse complicato lo si sapeva al momento della partenza dall’Italia, ma che questa trasferta in Olanda, per disputare il secondo appuntamento dell’Europeo EMX250 ed il primo della EMX125 diventasse così difficile e sfortunata, nessuno del Team Silver Action lo poteva prevedere.

Davide Cislaghi, dopo aver fatto segnare il dodicesimo crono nel suo gruppo e dopo un discreto 27esimo posto in gara uno, subisce una frattura al gomito sinistro nel primo giro della seconda manche ed è costretto al ritiro. Da una prima valutazione, c’è un distacco di un piccolo frammento osseo ed è molto probabile, se non certo, che dovrà farsi operare. Dire ora quali saranno i tempi di recupero è prematuro, ma si parla di almeno un paio di mesi di stop.

Nicola Bertuzzi e Yuri Quarti, non sono riusciti a centrare la qualificazione diretta.  Quarti è stato escluso subito mentre Bertuzzi ha potuto giocarsi la qualificazione nella Last Change ma non ci è riuscito.

Prima esperienza europea per Bradley Cox, figlio del noto Campione sudafricano che ha partecipato a diverse Dakar. Bradley non ha passato lo scoglio delle qualifiche ma per lui si è trattato di prendere confidenza con delle piste a lui sconosciute.

 

NICOLA BERTUZZI #25

“Purtroppo non sono riuscito a centrare la qualifica e sono dovuto passare per la gara di recupero, dove oltre ad aver fatto una pessima partenza, sono anche caduto e sono rimasto fuori. E’ chiaro che devo allenarmi di più su questo tipo di terreno e le piste sabbiose che abbiamo Italia, non hanno questo tipo di fondo. E’ necessario farlo perché ormai le piste dove si corrono le gare dell’Europeo, hanno terreni morbidi. Anche la prossima gara che andremo a fare in Lettonia è sabbiosa e se non mi alleno meglio farò sempre fatica”.

 

YURI QUARTI #37

“Per me è stata una trasferta difficile perché ho poco allenamento sulla sabbia. Non sono riuscito a qualificarmi ma già dalla prossima gara che andremo a fare in Lettonia, fra quindici giorni, voglio essere più vicino agli altri e tentare di strappare un buon tempo che mi permetta di correre le due manche della domenica”.

 

Oltre ai ragazzi che sono scesi nell’Europeo EMX250, il Team Silver Action si è presentato anche nell’Europeo 125 con Andrea Bonaccorsi. Il giovanissimo pilota, è alle sue prime prese di contatto con piste come questa di Valkenswaard ed aveva davanti a lui tanti piloti nordici che meglio conoscono le difficoltà di tracciati sabbiosi. Andrea ha cercato la qualifica attraverso la QLC, ma non c’è riuscito.

 

DAVIDE BONACCORSI #37

“Non è proprio andata come volevo. Già dalle cronometrate non sono riuscito a fare dei puliti e veloci come volevo. Ho dovuto fare la Last Change ma anche qui ho fatto qualche piccolo errore e non mi sono qualificato. La pista è molto tecnica e veloce e c’è molto da lavorare. Spero di fare meglio nella prossima gara”.

 

Press 06/17

Adriano Dondi

 

 


EMX EUROPEAN CHAMPIONSHIP THE DUTCH SAND PUT TEAM SILVER ACTION TO THE TEST

 

 

For Italian riders, sand-surfaced circuits have always been hard, because soft terrains request a riding technique that you can only learn after a lot of time of daily training.

Since we left Italy we knew that this would have been a complicated race, what we couldn’t imagine is that the second round of EMX250 European Championship and the first round of EMX125 were so hard and plenty of bad luck.

Davide Cislaghi, after that he signed the 12th fastest lap in his Timed Practice Group and he finished in 27th position in Race 1, suffered of a broken elbow during the first lap of Race 2, and he had to retreat. After the first evaluation, a little piece of bone has detached so he will probably have to go for a surgery. We cannot say yet how long he is going to be away from the races, but for sure he will stop for two months.

Nicola Bertuzzi and Yuri Quarti didn’t qualify directly: Quarti was out already, while Bertuzzi tried to go through the Last Chance but he didn’t succed.

First European experience for Bradley Cox (he is the son of the famous South African champion that raced in Dakar). Bradley didn’t qualify for the race but his weekend was all about getting confident with the track as it was unknown for him.

 

NICOLA BERTUZZI #25

“Unluckily I wasn’t able to qualify and I had to go through the Last Chance, where after that I made a horrible start, I crashed so I was left out. It’s clear that I have to do a lot of training on this kind of terrain, even though the sand-surfaced circuits that we have in Italy are different. It is complimentary because a lot of tracks have soft terrains in the European Championship. In Latvia too, for the next race, we will race again on sand so I will struggle a lot if I don’t get used to it”.

 

YURI QUARTI #37

“For me it was a hard weekend because I didn’t train a lo tonto the sand. I wasn’t able to qualify but in 15 days, when we will race again in Latvia, I want to be closer to the top riders, so I will try to make a good lap time and then race on Sunday”.

 

Team Silver Action was in Holland for the EMX125 European Championship too, with Andrea Bonacorsi. The young rider tried for the first time in Valkenswaard, with that kind of surface, and there were a lot of riders from Nordic Europe in his cathegory too, they were more expert than him. Andrea tried hard in the Last Chance race but he didn’t get qualified.

 

DAVIDE BONACCORSI #37

“It didn’t really go as I expected. Since Timed Practice already, I wasn’t able to ride as clean and fast as I wanted. I had to go through the Last Chance but then I made some mistakes and I didn’t qualify for the race. The track was really technical and fast and I have to work a lot. I hope I will make better results, starting from the next race”.

 

 

Press 06/17

Adriano Dondi

 

 

Un pensiero riguardo “EUROPEO EMX250 LA SABBIA OLANDESE METTE A DURA PROVA IL TEAM SILVER ACTION

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.